I birrifici saranno comunicati progressivamente, in avvicinamento al festival. Qui sotto trovate quelli annunciati.

 

VETRA (VA)

Nati nel 2016, hanno già conquistato il rispetto di pubblico e operatori di settore: look accattivante, curatissimo, ma con alle spalle un prodotto di eccellente risultato sensoriale.
Ad un anno di distanza li ritroviamo al BBF come una delle più grandi realtà italiane: premiati con l’ambitissimo primo posto nella “Categoria 1 – Birre chiare, bassa fermentazione, basso grado alcolico, di ispirazione tedesca e ceca” al Beer Attraction di Rimini e con un secondo posto nella categoria “emergenti” assegnato al mastro birraio Stefano Simonelli al Birraio dell’Anno2017. Tra le sette birre proposte al festival non mancherà la nuova “Alfa”, non una vettura ma una bock (alcol 6,3%) con tre diversi malti ( Pils, Monaco e Special B) e due luppoli ( Styrian golding e il Tettnanger).
info birrificio: http://vetra.beer/

BEVOG (AUSTRIA)

Bevog è un birrificio austriaco guidato dal mastro-birraio sloveno Vasja Golar, che ha fatto dell’innovazione e nella ricerca dell’alta qualità una vera e propria missione di vita. Le loro birre sono il frutto di curiosità ed aspirazione verso la scoperta di nuovi sapori. Il loro entusiasmo, il loro amore e il loro zelo danno vita a birre con carattere ed anima che trascendono l’ordinario. Fantastiche sono anche le etichette, raffigurati creature mitologiche e fantastiche. Bevog è un marchio giovane ma già sostenuto da una montante marea di consensi: il primo brand straniero presente al BBF vi stenderà il palato.
Stand in collaborazione con Frimid Ale.
info birrificio: https://bevog.at/ 

ROCK BREWERY (ME)

Provenienti dalla Sicilia, precisamente da Brolo (ME), i ragazzi sono il birrificio più lontano mai approdato al BBF. Essi producono birra di qualità con un attento controllo della filiera, sull’approvvigionamento diretto dei materiali di prima qualità e una grande attenzione ai simboli e ai prodotti della loro terra, che ritroviamo puntuali nei nomi delle loro creazioni. La “Saracena”, la “Carretta” e la “The Rock” sono solo alcune delle fantastiche birre che potrete scoprire e degustare al BBF, con il loro mastro birraio Alessio Cafarella dietro le spine. Lo stand è in collaborazione con Big Hop.
info birrificio: www.rockbrewery.it

RITUAL LAB (RM)

Studio, lavoro e formazione costante è il mantra di questo birrificio di Formello (RM), guidato dal talentuoso Giovanni Faenza, di recente incoronato “Birraio Emergente” 2017 da Fermento Birra. La scuola brassicola tedesca e la passione per lo stile americano si incrociano in maniera straordinaria, moderna; elementi che hanno permesso a Ritual Lab di bruciare le tappe nel panorama birraio, organizzando, tra le tante cose, una distribuzione capillare autonoma in tutta Italia e il progetto “Birra e Arte”, che dona un’anima ad ogni sua etichetta essendo queste realizzate da pittori, scultori o performer contemporanei.
Lo Stand è realizzato in collaborazione con la birreria Beer Counter di Desio.
info birrificio: http://www.ritual-lab.it

LAMBRATE (MI)

Pionieri del movimento dal 1996, oggi Birrificio Lambrate dopo ventun anni è una vera e propria icona dell’italian craft beer. Un brand cult per quanto riguarda qualità, passione, attenzione estro e fantasia, una grande storia milanese a doppio filo con il territorio. Basti pensare al loro mitico pub, oppure ai nomi delle sue birre, meneghini che di più non si può: la Ghisa, la Sant’Ambroeus, l’Ortiga, La Gaina, La Magut… una più buona dell’altra ! Noi siamo pronti :#leberremotutte !

Info birrificio: www.birrificiolambrate.com

CROCE DI MALTO (NO)

Il pluripremiato birrificio indipendente della provincia di Novara torna a deliziarci con le sue opere d’arte alla spina: Triplexx, Piedi Neri, Acerbus, solo per citarne alcune, fino alla Vecchia Ramlin, medaglia d’oro “Birra dell’anno 2017” nella Categoria 33: Birre chiare, ambrate e scure, alta o bassa fermentazione, da basso ad alto grado alcolico affinate in legno. Croce di Malto è un brand italiano di assoluta qualità, passione e dedizione, un trionfo di sapori nuovamente protagonista al BBF Brianza Beer Festival . #leberremotutte
Info birrificio: www.crocedimalto.it

BELLAZZI (BO)

Birra Bellazzi è nata a Bologna nel 2013 dalla passione per la birra artigianale di Federico e Alessandro, due giovani che hanno sfruttato le proprie competenze di chimico e ingegnere per indossare i panni di Artigiani della Birra. Il loro mantra è “Sregolatezza senza genio”, ovvero lavorare con passione, tradizione, innovazione e giovialità senza sovrastrutture o fronzoli da “Nerd della birra”, cosa che li ha portati in pochi anni ad essere uno dei nomi più apprezzati da pubblico e addetti ai lavori.
info birrificio: www.birrabellazzi.it
#leberremotutte

BIRRA MASTINO (VR)

Birra Mastino è il birrificio artigianale della città di Verona, alla quale si ispira il marchio oltre a tutti i nomi delle birre.

Nato più di dieci anni fa, solo dal 2015 ha visto una rapida evoluzione in termini produttivi ed organizzativi, che hanno portato a proporre birre artigianali dal carattere unico e distintivo. La vocazione principale, maturata nel tempo è orientata alle basse fermentazioni, con birre in stile che si rifanno a questa importante tradizione brassicola. L’ attenzione alla selezione delle materie prime, lo studio e la ricerca continua delle tecniche di produzione unita alla maniacale pulizia degli impianti sono i caratteri distintivi che permettono al birrificio di proporre birre sempre ben bilanciate e molto stabili. 

Info Birrificio: https://www.birramastino.it

PICOBREW (MI)

Amanti della birra e della bicicletta, Pietro, Jacopo e Milo vanno oltre il classico concetto di birrificio, inventando il primo “pub itinerante” tra il Naviglio Grande e le colonne di San Lorenzo, che ribattezzano la “Milano da birra”. Il format ha successo, i ragazzi tra pochi giorni inaugureranno il terzo pub itinerante in due anni. Non solo innovazione logistica, ma soprattutto tanta qualità nella produzione, che avviene in una cascina a pochi KM da Milano. Parliamo comunque, e vale per tutte, di birre in cui l’attenzione per i dettagli e la cura nella produzione sorprendono per la giovane età del birraio, che vanta anni di studi di viaggi e di concorsi in tutta Europa. PicoBrew rappresenta la nuova generazione della birra artigianale italiana: buona, preparata, innovativa, dinamica, al passo coi tempi.
info birrificio: www.picobrew.it

FOGLIE D’ERBA (UD)

Nome di culto per gli amanti della birra artigianale, Foglie D’Erba nasce nel 2008 a Forni di Sopra (UD), un paesino nelle Dolomiti Orientali, grazie all’ingegno di Gino Perissutti, che già nel 2011 viene eletto Birraio dell’Anno. Un birraio amante del proprio territorio, immerso tra le Dolomiti Friulane, recentemente nominate “Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’U.N.E.S.C.O”.
Ognuna delle sue birre racconta qualcosa di lui, dei suoi luoghi, delle sue passioni, del suo modo di vivere, di essere e di pensare. Ogni birra è per lui come un personale pensiero filosofico.
Le birre di Foglie d’Erba si distinguono quasi sempre per l’estrema varietà di luppoli e malti utilizzati, una lista di ingredienti ampia e meditata dove ogni voce, luppolo o malto che sia, ricopre un ruolo da gregario e mai da solista.
info birrificio: www.birrificiofogliederba.it

FARIO (CO)

A Birra Fario va data un’attenzione particolare: la loro presenza è un evento nell’evento, perchè Fario inaugura ufficialmente la sua attività al BBF – Brianza Beer Festival !  Succede che nel 2016 due ragazzi appassionati di pesca, musica e birra, Riccardo Bottinelli e Riccardo Rutolo, decidono di produrre birra. Non avendo un impianto di proprietà, vengono accolti dal Birra Eretica di Ornago (MB) che mette loro disposizione un impianto da 1200 litri. Sperimentano, fermentano, analizzano, e finalmente a distanza di un’anno sono pronti per mescere la loro birra al mondo esterno, ed iniziano a farlo al Brianza Beer Festival.gli facciamo un megaimboccallupo??? Le birre alla spina saranno 3:

– ADDA 5,4% : Una Rye Pale Ale dal carattere forte.
– FRERA 6% : Amber Ale pulita, limpida, con spettacolari riflessi rubini
– PICA! 5% : Golden Ale fresca, leggera e di facile beva di color giallo paglierino e leggermente velata
info birrificio: www.facebook.com/BirraFario/

I BRIANZOLI (SELEZIONE DI MB A CURA DEL BIRRINGIRO)

Birringiro presenza “I BRIANZOLI” : uno stand dedicato ai migliori birrifici della Brianza al BBF – Brianza Beer Festival
Daremo il giusto spazio e valore allo straordinario patrimonio birraio del nostro territorio grazie alla selezione dei ragazzi de Il Birrivico di Como, che gestiranno lo spazio.
Ruoteranno per voi freschissime alla spina le birre di: Birrificio Italiano \ Birrificio BI-DU \ BIRRA GAIA \ Birrificio Menaresta \ Luppolario \ Birrificio Rurale \ Birrificio Orso Verde \ Birrificio Lariano \ Birrificio Sensolibero .
Ogni birrificio rappresenterà uno stile diverso, dalla leggendarie “Tipopils” di Italiano e “Artigianale” di Bi-Du fino alla “Seta Sour”, Versione sour della Seta di Lariano dopo infezione lattica.

NO TOMORROW

No Tomorrow Craft Beer è il tredicesimo birrificio confermato al BBF – Brianza Beer Festival. Precisamente, parliamo di una beerfirm. No Tomorrow nasce nel 2015 dall’idea di quattro amici: Andrea, Maurizio, Alessandro e un altro Andrea; due bresciani e due bergamaschi, tre birrai e un esperto di comunicazione: quattro amanti della birra che hanno fatto della loro passione un marchio con all’attivo ben otto differenti prodotti. Ad oggi i quattro “ragazzacci” non hanno un loro birrificio di proprietà e si appoggiano ad un impianto da 1500 litri a Cascina Torrazza, ai piedi del Parco Regionale Monte Netto dove con attenzione seguono passo passo la produzione.
No Tomorrow Craft Beer è un nome emergente, ma sul quale siamo disposti a scommettere, per questo vi invitiamo a provarle tutte !
Lo stand è in collaborazione con Birre Per Passione.
info birrificio: www.facebook.com/NoTomorrowCraftBeer/

BIRRE GLUTEN FREE

Birre gluten free ? Yes !
Quest’anno ne troverete alcune al BBF – Brianza Beer Festival.
Ringraziamo tutti gli stand per la gentile collaborazione. Ecco dove trovarle:

– presso stand Bevog Brewery (I piano)

Birra: Dungarvan Comeragh Challenger
Birrificio: Dungarvan beer Company – Bitter – 3,8%

Birra: Gutsy
Birrificio: Green’s
Stile: Dark Ale – 5%

– Presso lo stand di Bibibir (II piano)
Birra: Flebo
Birrificio: Casa Di Cura
Brown Ale 4,3%

– Presso lo stand “Birringiro” \ “I Brianzoli (I Piano)

Birra: Soul Kiss
Birrificio: East Side
Stile: APA – 5,5%

Loading...